Skillbook Logo
foto profilo

Categoria: Home


Non Siamo un'Academy! Siamo una grande community di programmatori Junior ...

Gino Visciano | Skill Factory - 15/07/2020 16:57:14 | in Home

Nell'era dello Storytelling raccontare una storia di successo è gratificante, soprattutto in un momento in cui occorrono certezze,  per superare le difficoltà che stiamo vivendo a causa dell'emergenza COVID.

Quando nel 2011 abbiamo avviato la società "Skill Factory", non pensavamo che a breve saremo diventati una grande "Community di programmatori junior".

Oggi, grazie al nostro lavoro, oltre 2000 giovani hanno avuto la possibilità di accedere a percorsi gratuiti, chiamati skill factory ed entrare nel mondo del lavoro presso uno dei nostri Job partner IT, con un contratto di apprendistato.

Una skill factory è un percorso progettato ad hoc per creare tutte le competenze che servono ad un programmatore e facilitare il percorso richiesto per entrare nel mondo del lavoro. 

Escluso il periodo di tirocinio formativo, un percorso di skill factory ha una durata di 320/480 ore ed  ha una percentuale di successo del 60/70%.  

I destinatari sono giovani disoccupati di età compresa tra i 22 ed i 29 anni, diplomati oppure laureati, in cerca di prima occupazione oppure persone che hanno bisogno di riqualificarsi, perché sono alla ricerca di nuove opportunità di lavoro. 

Non siamo un'ACADEMY! 

Non facciamo solo formazione, ma copriamo tutte le fasi richieste dal processo d'inserimento di una risorsa nel modo del lavoro ...

Attraverso la piattaforma www.skillbook.it,  collaboriamo con tutti gli utenti dell'nostra community a cui offriamo i seguenti servizi:

- Informazione;
- Formazione;
- Aggiornamento;
- Certificazione delle competenze;
- Consulenza e Supporto.

 

  
 


Resto a casa a fare formazione ...
Anche durante il lockdown non ci siamo mai fermati, erogando oltre 3000 ore di formazione e laboratorio in Smart-Learning/Working. Grazie al nostro impegno, durante il periodo di emergenza COVID50 giovani programmatori hanno iniziato un tirocinio formativo presso un nostro Job partner IT, con l'opportunità di essere assunti a settembre 2020.  

 


Tutto quello che ti serve per diventare programmatore te lo insegniamo noi!
Vuoi partecipare ad una "Skill Factory"? Invia il tuo CV a recruiting@skillfactory.it, ti contatteremo per verificare se hai i prerequisiti richiesti.
Non cerchiamo talenti o esperti d'Informatica, ma giovani seri volenterosi, predisposti a risolvere problemi logici.   


Sei un programmatore esperto?
Pensi che la tua esperienza possa essere utile agli utenti della nostra community?
Cosa aspetti, conttattaci!  Puoi diventare un nostro "Competence partner" e dare valore alla tua esperienza ...

mail: sid@skillfactory.it 


Per far parte della nostra community registrati su www.skillbook.it.


T U T O R I A L S    S U G G E R I T I


EDUCATIONAL GAMING BOOK (EGB) "H2O"

Nell'era dello SMART LEARNING e di PYTHON i libri non si scrivono, ma si sviluppano, in questo modo chi studia, può sperimentare ed apprendere contemporaneamente; un libro con queste caratteristiche lo possiamo definire un  Educational Gaming Book (EGB).

"H2Oè un EGB che descrive tutte le caratteristiche dell'acqua, la sostanza formata da molecole di H2O, che attraverso il suo ciclo di vita garantisce la sopravvivenza di tutti gli esseri viventi del Pianeta

L'obiettivo dell'EGB è quello di far conoscere ai giovani le proprietà dell'acqua, sotto molti aspetti uniche, per sensibilizzarli a salvaguardare un bene comune raro, indispensabile per la vita


Per il DOWNLOAD di "H2Oclicca qui.

Share Button

Il COVID-19 sembra meno aggressivo è il risultato del Lockdown oppure ci sono delle causa naturali che ci obbligano a stare in guardia?

Gino Visciano | Skill Factory - 03/06/2020 07:47:36 | in Home

A tenere banco in questi giorni sono le parole del primario del San Raffaele, Alberto Zangrillo, che ha definito il Covid "morto dal punto di vista clinico".

Osservando le statistiche, i dati sembrano dargli ragione, perché sia il numero di morti che i contagiati sono diminuiti e in 8 regioni non c'è nessun nuovo caso. 

Ma la minore aggressività del virus  è il risultato del lockdown oppure ci sono delle causa naturali?

Probabilmente gli effetti negativi del virus sono stati attenuati da cause naturali e quindi sarebbe opportuno non abbassare la guardia. 

 

La spiegazione potrebbe essere di tipo astronomico!

Durante i mesi estivi l'altezza del Sole rispetto all'orizzonte aumenta, raggiungendo il punto massimo il 21 giugno, giorno del solstizio d'estate.

In questo periodo i raggi del sole raggiungono la Terra quasi in modo perpendicolare e sono molto intensi.

La radiazione solare è composta da diverse frequenze delle spettro delle onde elettromagnetiche ed oltre alla radiazione visibile (luce), emette anche raggi ultravioletti (UV).

Lo spettro UV, ha una lunghezza d’onda compresa tra i 200 e i 400 nm (nanometro) ed è altamente efficace ad eliminare dall’ambiente batteri e virus, limitando la trasmissione aerea di questi patogeni ed agenti infettivi.

L'uso dei raggi ultravioletti è molto diffuso nei laboratori per sterilizzare gli strumenti e le apparecchiature mediche.

Questo spiegherebbe anche perché nelle città molto inquinate gli effetti del COVID sono molto maggiori.  L'ozono è lo scudo del Pianeta contro alcuni tipi di raggi ultravioletti provenienti dal Sole, gli ossidi di azoto (NOx), emessi principalmente dal traffico, dalla produzione di energia, dalla produzione di calore per i processi produttivi e per il riscaldamento degli ambienti,  aumentano la concentrazione di ozono nell'atmosfera.

Le reazioni che portano alla formazione dell'Ozono nell'ambiente, generano anche piccole quantità di altre sostanze ossidanti che formano la miscela chiamata usualmente smog fotochimico, di cui l'ozono è comunque la componente principale.

L'alta quantità di smog fotochimico oltre a bloccare i raggi UV letali per gli esseri viventi, potrebbe bloccare anche quelle frequenze che invece sono letali solo per i virus ed  i batteri, favorendo la loro diffusione.

Se questa ipotesi fosse giusta, dobbiamo sperare che durante i mesi estivi il virus venga distrutto completamente dai raggi UV, altrimenti è possibile che durante i mesi invernali, attenuandosi l'effetto dei raggi UV, il virus ritorni ad essere aggressivo come prima.

 

Share Button

Dopo il lockdown, ripartono a Giugno 2 Skill Factory "Java Developer"! Formiamo 30 ragazzi da inserire presso i nostri partners di Napoli e Roma.

Gino Visciano | Skill Factory - 25/05/2020 19:52:46 | in Home

Sono aperte le iscrizione per 2 Skill Factory "Java Developer", l'obiettivo è quello di formare 30 programmatori junior da inserire a settembre presso i nostri partners di Napoli e Roma

Una Skill Factory è un'esperienza professionale unica, che ti forma e ti trasmette tutta l'esperienza per entrare nel modo del lavoro. In modo concreto potrai apprendere le principali tecniche di programmazione, l'Object Oriented, UML ed il linguaggio SQL per progettare e gestire DBMS professionali come MySQL ed Oracle indispensabili per qualunque applicazione Java professionale. Imparerai a creare applicazione Web responsive con il framework Bootstrap ed utilizzerai Javascript e JQuery per inserire controlli di validazione. Durante il percorso di specializzazione finale realizzerai un vero E-Commerce, disegnato con il linguaggio UML e sviluppato con SPRING, il framwork per sviluppare applicazioni Java professionali più richiesto dalle aziende IT.

Una Skill Factory ha una durata di circa 40 giorni ed il 70% dei diplomati o laureati che partecipano ai nostri percorsi di specializzazione trovano lavoro presso uno dei nostri partners.

Le Skill Factory sono gratuite, perché sono sponsorizzate dai nostri partners IT che cercano risorse specializzate da inserire in azienda, possono accedere solo i giovani disoccupati, di età compresa tra i 19 e 32 anni, che danno la disponibilità ad entrare nel mondo del lavoro se completano il percorso con successo.

 Per partecipare ad una Skill Factory è importante superare il test di ammissione, lo scopo del test è quello di verificare la predisposizione a svolgere il ruolo di programmatore

Le attività didattiche e di laboratorio verranno svolte in modalità SMART LEARNING,  attraverso TEAMS e Skillbook.it la nostra piattaforma di formazione in rete, dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 17,00.

Se pensate di essere predisposti a svolgere il ruolo di programmatore e volete entrare al più presto nel mondo del lavoro, inviate il vostro cv all'indirizzo di posta: recruiting@skillfactory.it altrimenti registratevi su Skillbook e cliccate sul link:

Formiamo ed assumiamo programmatori Java Developer.

Share Button

Strage di Capaci, 28 anni fa costò la vita al giudice Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta.

Gino Visciano | Skill Factory - 23/05/2020 15:11:02 | in Home

L'attentato di Capaci che, 28 anni fa, costò la vita al giudice Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta, Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani, per me rappresenta sempre un ricordo particolare. Allora ero giovanissimo e lavoravo come formatore per l'Olivetti  e in quello periodo svolgevo la mia attività di docente presso il Ministero di Grazia e Giustizia di Roma.

Professionalmente avevo conosciuto Giovanni Falcone presso il tribunale di Palermo, in occasione del progetto "Perseo", svolgevo il ruolo di formatore ed il mio compito era quello di spiegare ai magistrati l'utilizzo del programma Perseo, un prodotto sviluppato dall'Olivetti per la gestione dei grandi processi.

Ho fatto formazione a Palermo per circa un mese, era il periodo dei maxi-processi alla mafia e ricordo che si respirava un'aria di alta tensione e paura.

Perseo era un motore di ricerca che permetteva di analizzare i documenti processuali per incrociare nomi ed individuare relazioni importanti tra le migliaia di deposizioni trascritte durante gli interrogatori.

Ricordo che allora lavoravamo con gli M24, M280 o M290 con microprocessore 8086 oppure 80286 protected mode.

Era il periodo in cui s'iniziavano a diffondere i primi personal computer che funzionavano con il sistema operativo MS DOS, allora il programma di videoscrittura usato era Wordstar, i dati venivano memorizzati su  floppy disk  e per lavorare in rete si usavano le LAN, perché Internet non esisteva ancora.

Nonostante siano passati tanti anni conservo ancora vivo il ricordo di quella bella esperienza di lavoro, la collaborazione con persone di quello stampo, che facevano i giudici per servire lo Stato, ha sicuramente contribuito tanto alla mia formazione di uomo e di professionista.

Purtroppo non avrei mai  immaginato che uno di loro a breve avrebbe perso la vita, insieme alla moglie e la sua scorta, in un modo così tragico.

Per non dimenticare!

Share Button

Webinar "Come fare SMART LEARNING con SKILLBOOK e MICROSOFT TEAMS"

Gino Visciano | Skill Factory - 05/05/2020 09:15:44 | in Home

L'emergenza COVID-19 sta obbligando il mondo dell'Istruzione e della Formazione professionale  a cambiare i modelli di apprendimento , basati principalmente sulla didattica in presenza, sostituendoli con modelli didattici di tipo digitale.  All'improvviso la tecnologia diventa indispensabile per ridurre le distanze imposte dai diversi decreti del governo, che obbligano tutti a rispettare il distanziamento sociale, per evitare la diffusione del virus.

Questo scenario richiede che venga coperto al più presto il GAP sia culturale, sia tecnico, necessario per permettere a tutti di utilizzare correttamente gli strumenti che servono per fare formazione in rete.

Il Webinar "Come fare SMART LEARNING con SKILLBOOKMICROSOFT TEAMS", si pone l'obiettivo di fornire a tutti gli stakeholders che lavorano nel mondo dell'Istruzione e della Formazione professionale una panoramica esaustiva delle metodologie e degli strumenti per collaborare e fare formazione in rete, utilizzando Skillbook e Microsoft Teams.

Skillbook è la piattaforma Asincrona,  sviluppata nel 2010, dalla Skill Factory, per Informare, Reclutare, Selezionare, Formare ed Orientare i giovani diplomati e laurati verso il mondo del lavoro.  Attraverso  la Community Learning  Skillbook, oltre 2000 giovani hanno già  trovato un lavoro presso un'azienda italiana del settore ICT.

Skillbook integrata con Microsoft Teams, diventa ancora più potente, perché può essere utilizzata anche in modalità Sincrona.

Durante il  Webinar, Gino Visciano, CEO della Skill Factory, che ha progettato e sviluppato, insieme al suo team, la piattaforma Skillbook, vi descriverà nel dettaglio tutte le potenzialità e le modalità per fare Smart Learning, con successo!


Per partecipare al Webinar gratuito, "Come fare SMART LEARNING con SKILLBOOK e  MICROSOFT TEAMS", previsto per martedì 12 maggio 2020, dalle ore 16,00 alle ore 18,00, registrati su Skillbook, per ricevere l'invito di partecipazione direttamente dalla piattaforma Teams.
Se incontri difficoltà inviaci una e-mail al seguente indirizzo: sid@skillfactory.it


A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato che certifica gli argomenti acquisiti durante il Webinar, fondamentali per chi deve svolgere il ruolo di  "Esperto di strumenti e metodologie digitali per lo Smart Learning".

Share Button
TOP